Clicca e Registrati oppure Accedi

per visualizzare l'edizione digitale della rivista.

Papa Francesco legge la Rivista

"il diaconato in Italia"

IMG-20210208-WA0000.jpg
226_2021.JPG
227_2021.JPG
229_2021.JPG

Anno 2021

E' attivo il servizio

Abbonamenti Online

avveniredicalabria_immacolata2021.jpg
immacolata-concezione-e1638911819766.jpg
Il diaconato per una Chiesa serva e povera.jpg
L’apertura della fase diocesana della causa di beatificazione del diacono Giampaolo Mollo.
I diaconi permanenti.jpg
Diaconi-Scheda-Gemellaggi3.jpg
Diaconi senza frontiere.jpeg

Descrizione

Il diaconato è una vocazione specifica all'interno della Chiesa, una peculiare forma di vita che ha bisogno di essere conosciuta e diffusa. Non può essere ridotto a una supplenza alla carenza di preti, né a un ministero marginale, limitato al culto, ma è chiamato ad assumersi una precisa responsabilità circa il «servizio» nella Chiesa, perché ha la caratteristica di essere un ministero fortemente estroverso: è un compito di «frontiera», chiamato a confrontarsi, oggi, oltre che con le diverse dimensioni della carità, anche con i temi dell'ecumenismo e del dialogo interreligioso. Cogliendo l'invito espresso da papa Francesco nella lettera enciclica Fratelli tutti, l'Autore, sull'esempio di san Francesco d'Assisi, anch'egli diacono, parla di «diaconi senza frontiere» che rivivano, «con il cuore di Dio», l'esperienza del buon samaritano, per riconoscere in ogni uomo un fratello.

Dalla Prefazione di mons. Andrea Ripa

sottosegretario della Congregazione per il Clero.

Mons. Andrea Ripa.jpg
cammino sinodale 11 2021.JPG
letteraCEI112021.JPG
messaggio CEI ai diaconi 112021.JPG

Guarda i video del 27 e 28 agosto 2021
* per la visualizzazione è necessario registrarsi al sito della Comunità del diaconato in Italia

Assisi27_28_agosto2021.JPG
Assisi28_agosto2021.JPG
Rimini_02092021.JPG
VedovoeGenitore_03092021.JPG
Diaconi senza frontiere.jpeg

Descrizione

Il diaconato è una vocazione specifica all'interno della Chiesa, una peculiare forma di vita che ha bisogno di essere conosciuta e diffusa. Non può essere ridotto a una supplenza alla carenza di preti, né a un ministero marginale, limitato al culto, ma è chiamato ad assumersi una precisa responsabilità circa il «servizio» nella Chiesa, perché ha la caratteristica di essere un ministero fortemente estroverso: è un compito di «frontiera», chiamato a confrontarsi, oggi, oltre che con le diverse dimensioni della carità, anche con i temi dell'ecumenismo e del dialogo interreligioso. Cogliendo l'invito espresso da papa Francesco nella lettera enciclica Fratelli tutti, l'Autore, sull'esempio di san Francesco d'Assisi, anch'egli diacono, parla di «diaconi senza frontiere» che rivivano, «con il cuore di Dio», l'esperienza del buon samaritano, per riconoscere in ogni uomo un fratello.

Dalla Prefazione di mons. Andrea Ripa

sottosegretario della Congregazione per il Clero.

Mons. Andrea Ripa.jpg
video18062021.JPG
Per vedere il video è necessario essere iscritti al sito.
Per vedere il video è necessario essere iscritti al sito.
Cattura.JPG
garbinetto.JPG